il momento del selfie

non vado mai alle feste. la gente, chi mi conosce lo sa, preferisco guardarla da lontano. e poi ho un mucchio di ragioni serie per restarmene a casa, tipo terminare la mia trilogia noir, o che dopo anni di case di lusso a Monti, a Roma, in uno dei rioni più belli del centro, ho deciso di vivere in paese, complice anche il  fallimento imprenditoriale che mi colpì nel 2007, ed è quindi complicato schiodarmi da questa quiete per gettarmi nella mischia, perché sono allergica alle conversazioni formali e alle risate forzate, per non soffermarmi troppo su quanto sia doloroso per un’alcolista sobria aggirarsi per un tavolo pieno zeppo di bottiglie e di persone che amabilmente mi offrono il bicchiere ghiacciato.

comunque alla fine ci vado ed è quasi sempre una bella cosa. in certi ambienti, per esempio, posso misurare con precisione lo stato di salute, pessimo, della sinistra italiana, conoscere le tresche sentimentali del 70% dei gruppi Facebook di cui in salone alcuni validi rappresentanti, toccare il livello di lassismo generale, o sapere con esattezza quali e quanti romanzi saranno stampati da tizio Editore il prossimo inverno.

ma il leitmotiv, che le terrazze siano di destra o di sinistra, è sempre lo stesso: mani armate di cellulari sempre più sottili e sempre meno discreti e polpastrelli pronti a postare miei orribili ritratti sui social. ed è così che, liberatisi dall’imbarazzo delle prime conversazioni  e dall’incombenza della cena, complici anche quei cinque bicchieri di rosso, arriva il momento clou della serata, la testimonianza, l’unica, che noi viviamo e, soprattutto, siamo felici.

così, dopo una sessantina di scatti che testimoniano il buono stato di salute del gruppo e la sua capacità d’incidere sul reale nonostante non si conti più niente, possiamo anche andare a casa.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...