FATEVENE UNA RAGIONE VOI! il mio primo “ban” su wordpress

ieri ho letto questo articolo qui https://vocisparse.wordpress.com/2015/07/08/fatevene-una-ragione/.
avendo sentito forte forte forte la puzza di tonaca e visto uno sguardo decisamente miope, non ce l’ho fatta a non rispondere, anche aggirando un po’ il problema ma dandole/gli del/della razzista com’è giusto che sia.
insiste, dicendomi che, poiché sarebbe la “natura” a chiamare gli etero “genitori eletti”, ecco perché lei/lui (non so) non è razzista.

perfetto, allora facciamo così, cara “sentinelle in piedi” che mi segui per guadagnare un follower nonostante il sottotitolo del mio blog parli chiaro, e mi ringrazi ipocritamente per un commento che mai il tuo occhio da piccola benefattrice e dentenrice della verità di Gesù avrebbe voluto leggere: se la natura dice che per fame ci si può azzannare a vicenda, perché, invece, a noi umani costa la galera a vita?
e perché se la natura dice a mamma gatta di uccidere i cuccioli più deboli, tutti quelli che non potranno sopravvivere, perché i cattolici hanno riempito gli ospedali di medici obiettori di coscienza che proibisco a una madre di sopprimere il feto?

cazzarola… come non fossero bastati gli scienziati arsi vivi.
il grande Giordano Bruno sì che esaltava la natura.
e nonostante fosse un domenicano nolese non nascondeva la propria fama di passionale scopatore.
non parlate di natura, nascondendo il vostro pensiero razzista.
non parlate di natura nascondendo preti pedofili.
il mondo è pieno di coppie, etero e non. FATEVENE UNA RAGIONE VOI.

e perché la coscienza di una buddhista (NON SOKA GAKKAI) dice che qualunque scelta è giusta se porta alla felicità: che sia amore tra persone dello stesso sesso, tra sadici e masochiste o tra uomo e automobile, e la coscienza di un cattolico dice che un bambino deforme deve nascere comunque e che comunque sarà felice?
in quali scuole ai bambini mancini venivano inflitte punizioni corporali perché scrivevano con la mano del diavolo?
chi ha deciso che le donne andavano arse vive perché avevano orgasmi multipli?
e chi decide ancora oggi cosa sia giusto e cosa no?

cambiano i Papi, la vostra cecità no.
le parole hanno un peso, sì, e qui, l’unico diverso è chi pensa ancora ci sia “diversità”