lettori

quando poco più di undici anni fa iniziai a scrivere, in definitiva una inezia di tempo in confronto a chi pratica questo territorio dall’università, avevo la presunzione che tutti i miei contatti volessero leggere i miei romanzi: se ti diverti alle mie battute su FB, se ti piaccio come persona, talvolta solo come donna, allora non puoi non essere curioso/a di leggere storie che scrivo, soprattutto perché, se parlano di sesso, come nelle mie prime uscite editoriali, e se è il sesso che cerchi da me, come minimo t’interesserà capire come lo faccio su carta.

me la sono presa tantissimo e per anni, ho sofferto, tolto amicizie, bannato: stupida.  anche io, lettrice forte, non riesco a stare dietro alle uscite editoriali, anzi, sono spesso sospettosa nei confronti dei miei colleghi, il più delle volte non ho fiducia nella validità del libro. senza tenere conto di quanti non leggono narrativa, basta dare uno sguardo ai grafici ufficiali del mercato editoriale che mostrano chiaramente quanto la narrativa abbia uno spazio esiguo, per non parlare della narrativa generale, una fetta ancor minore rispetto a quella di genere.

quindi nessun risentimento. sono prima di tutto una lettrice. se poi riesco ad accrescere il mio minuscolo seguito di estimatori, meglio, viceversa, pazienza.

a proposito, qui puoi ordinare il mio quarto romanzo Io e il Minotauro

qui puoi leggere di me, ciò che scrive la critica e i colleghi scrittori.

4 pensieri su “lettori

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...