vengo quasi

concluso questo splendido Giuseppe Berto senza virgole, inizierò Il figlio del secolo di Scurati. spero di non lasciarlo a 5 pagine dalla fine come gli ultimi due contemporanei targati Rizzoli.
sì, è terribile, lo feci anche con un Gary non all’altezza, ed esattamente con Chiaro di donna che, viceversa, piacque molto a mia madre. lasciare a 5 pagine dalla fine, anche 2,  è come far godere un uomo mostrandomi algida.

significa andare a cena con lui, sorridere a tutto, anche alla proposta che salga da me per un bicchiere, non respingere le sue avance anzi accoglierle con entusiasmo, darmi da fare a farlo godere però mostrandomi algida a qualsiasi sua iniziativa, arrivare quasi alla fine per alzarmi e lasciarlo venire nella propria mano.

cos’altro posso fare per dimostrare il mio disprezzo verso una pubblicazione noiosa o scritta male? se il contemporaneo si dà anche grosse arie lo rivendo al mercatino di Campagnano.

qui il mio ultimo romanzo uscito per Castelvecchi

qui Pioggia Dorata: hard core di sinistra.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...