i tecnici dell’editoria

agli scrittori che vi parleranno della stesura del romanzo, e appare inevitabile sulla pubblicità la foto dei 4 che devi andare a cercare su Google e che anche così ti dicono poco, si aggiungeranno i “tecnici dell’editoria”. così recita la  pubblicità del corso di scrittura di Vattelapesca.

e io non posso fare a meno di immaginare i tecnici dell’editoria, signori con mascherina e camice, ma anche in tuta da metalmeccanico, forniti di pinze per estrazione di “d” eufoniche e di segaccio per le ripetizioni, martello pneumatico per lo storytelling e fresatrice per i periodi complessi.

i tecnici dell’editoria, che sono uguali alla giuria di esperti, al comitato di giudici, al manipolo di amici. l’ho già scritto e lo ripeterò: l’editoria è un mostro che si autoalimenta, che ingurgita se stesso. qualcuno sta in testa e altri stanno in coda, ma la merda è uguale per tutti.

e tutto per un mucchio di fuffa.

qui Pioggia Dorata

qui Conversazioni Sentimentali in Metropolitana

2 pensieri su “i tecnici dell’editoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...