bulli

ieri, mentre correvo su una strada pubblica ma un po’ defilata, un giovanotto su auto bianca mi ha inchiodato accanto minacciando: se ti vedo correre ancora qui, ti ammazzo. poi ha aggiunto che se avesse visto chiunque condurre cani a passeggio o correre lì, avrebbe fatto una strage. infine ha accelerato in una nuvola di polvere.

in prima battuta ho pregato andasse a scornarsi contro il primo muro utile, poi ho segnato parte della targa, poi sono andata a denunciarlo ai Carabinieri. stamattina mi sento ancora a disagio come se qualcuno mi avesse messo la mano sul culo: chi ti conosce, la strada è pubblica, che cazzo vuoi? se vuoi vivere da solo, pezzo di escremento umano, cerca di fare carriera e acquista una villa isolata al centro della sugheraia.

pacifismo, tolleranza, pratica buddhista, ogni mio sforzo di essere migliore diventa vano di fronte a questi bulli, perché altri termini per identificarli non ne ho. affidano ogni istante della propria esistenza a Instagram e poi pretendono di proteggere la loro proprietà privata di merda: 70 mq in culo al mondo con giardino pavimentato.  è l’ignoranza che produce questi guerrieri della notte con iPhone ultimo modello, fidanzata sedicenne con la terza media al guinzaglio e un’esistenza da frustrati tutta di vivere.

non ce la faccio a pregare per te, imbecille. spero soltanto che prima o poi capirai di aver sbagliato, la vedrai chiara la tua arroganza da burino: non merito la tua violenza, non ti ho scelto, non ti ho mai cercato.

infine, e non meno preoccupante, la discussione in Parlamento sulla legittima difesa che si sta tenendo proprio in questi istanti: perché, presumendo lo stolto che la strada sia sua, chi gli vieterà un domani di tirare fuori la pistola e puntarmela addosso?

5 pensieri su “bulli

  1. E’ il clima generale che sta sdoganando atteggiamenti aggressivi, razzisti, intolleranti. Penso che il silenzio assordante seguito all’episodio di Casapound di ieri sia sintomatico.

    "Mi piace"

    • non ho seguito il fatti di Casapound, sebbene sia molto “affezionata” al gruppo di idioti. ma è ovvio che questi si permettono di usare certi toni grazie a chi abbiamo al governo.

      "Mi piace"

      • Si sob e doppio sob anche perchè ormai siamo al punto in cui, ogni tentativo di intavolare una discussione costruttiva cede di fronte al nuovo mantra che recita: e allora il PD? E quindi niente…bisogna solo sperare nella fortuna di continuare a vivere evitando bulli ed imbecilli che di solito coincidono.
        Ciao anche a te!

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...