vanity press

ogni tre quattro mesi un critico letterario si sveglia e scrive la solita analisi su quanto in Italia si pubblichi troppo, (un libro ogni 8 minuti), e si legga troppo poco. stavolta è toccato al Corriere della Sera d’infiammare gli animi degli addetti ai lavori.

la colpa è ricaduta ovviamente su Amazon e sulla Vanity Press, l’autopubblicazione. ma non credo sia così. non sono i volumi di chi a ogni costo vuole raccontare la propria indimenticabile storia a occupare gli scaffali delle librerie scalzando magari romanzi più validi. i canali di vendita dell’editoria a pagamento sono altri, così il pubblico.

da scrittrice senza Agente ho la masochistica abitudine di analizzare i cataloghi delle piccole e medie case editrici. ebbene il risultato è che il 90% dei titoli finisce fuori catalogo dopo 2 anni e che i fortunati autori si fermano a quell’unica pubblicazione.

la mia opinione resta dunque che, se privilegiate autori in grado di pagarsi Corsi di scrittura, Agenti e Editor Agenti, anziché fare del serio scouting, continuerete a galleggiare nella merda. dell’iper produzione letteraria parlava Bianciardi nel ’57 nel romanzo “Il lavoro culturale“.

la responsabilità è di editori e critici. i primi hanno la  colpa di non leggere più manoscritti e di affidarsi esclusivamente agli agenti letterari i quali, però, prendono in carico soltanto autori che possono pagare. e i soldi, lo sanno anche i gatti, non fanno il talento. i secondi, invece, sono responsabili di usare le pagine dei giornali per lo più per mettere a segno piccole vendette personali o assicurarsi l’amicizia di qualcuno.

qui il sempre scandaloso Pioggia Dorata, GiaZira Scritture 2015

qui Conversazioni Sentimentali in Metropolitana, Castelvecchi Editore 2017, una spremuta di cuore tra i binari della metropolitana di Roma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...