l’uomo chianca

è bello.  un cinquanta sessantenne che ha assolto ai propri doveri familiari giovanissimo, liberandosi rapidamente dalle incombenze di uomo fertile e lasciando in diverse città almeno due mogli e numerosi figli. talvolta ce li ha ancora tutti in casa, ma li considera soltanto rumorose appendici che mette a tacere con un paio di viaggi all’estero e l’ultimo IPhone; spesso è lui che occupa il territorio mogliesco, ma soltanto perché, da artista (scrittore, attore, musicista, regista), non potrebbe mai vivere con il proprio stipendio. lei lo ama ancora e lo tollera, però lo controlla.

è bello, l’uomo chianca. brizzolato e abbronzato. misterioso e introverso. su FB posta poco, in chat, invece, è sempre collegato. risponde con garbo a tutte ma preferisce dialogare con i maschi, colleghi, amici, fratelli: la menopausa non è appannaggio solo delle donne, è seccante farsi nuove amiche, prenotare il ristorante, l’albergo, rifare per l’ennesima volta il solito percorso: corte, richiesta, orgasmo (sempre più lento ad arrivare).

si sorprende per l’interesse che suscita nelle giovani professioniste come nelle affermate manager. sta lì, immobile in un account non troppo movimentato, in una icona sempre uguale, e ottiene consensi per un nonnulla, tramonto banale o gattino. è il potenziale che è in lui ad affascinare, la possibilità che un giorno si muova, parli e dimostri di avere un cuore. l’uomo chianca è lento a capire, lo conosci che hai appena tagliato i capelli cortissimi, ti rivolge la parola che ce li hai lunghi al sedere. se anche gli inviassi un paio di slip sexissimi e usati, chiamerebbe la polizia postale per fare un reclamo.

(chianca o anche chiancone: tipica pietra bianca, liscia e pesantissima, usata per le pavimentazioni di alcuni territori del sud)

(qui il mio ultimo romanzo edito Castelvecchi)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...