Elena Bibolotti – Conversazioni sentimentali in metropolitana #ElenaBibolotti #recensione @nellogiovane69

ribadiamo

50 libri in un anno

“Franco non vuole più che pubblichi certe storie” – le dico aggrappandomi ad un sorriso forzato. Non posso confessarle che preferisco incatenarmi a uno che mi schiavizzerà presto, piuttosto che lottare ancora per la mia autonomia.

Carola è una circa quarantenne che indossa una scorza agile, disinvolta e scafata sopra le vecchie ferite: il padre morto all’improvviso, un matrimonio frettoloso da cui è uscita tradita, malmenata, economicamente rovinata. Mortificata nel suo essere donna. E alcolizzata. Il suo (facoltoso) analista la salva, lo fa così bene che diventano amanti. Ed eccola, la scorza di Carola: un equilibrio recuperato con tenacia (dichiara più volte di essere “un’alcolista sobria”) e una condizione di amante-mantenuta che le permette di ripianare i debiti e seguire il proprio estro di blogger e scrittrice di racconti erotici.
Ma avviene un incontro che stravolge questa specie di quiete. Accade, non a…

View original post 628 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...