lo scriveva Twain

un po’ di romanzi li tengo anche in bagno. libri della BUR edizione ’50 ’60, in copertina grigio topo o rosso fuoco rilegata, che stanno in un palmo, impaginazione da urlo, non un refuso, appunto. per lo più classici divertenti, Dickens Charles, Twain Mark. li apro a caso e suggo voracemente la loro infinita compassione per l’imbecillità umana, e la capacità di rendere assoluti difetti dei loro contemporanei e farli passare per doti.
trascrivo qui la breve lettura di ieri tratta da Twain, “Un americano alla corte di Re Artù”

“La conversazione della Tavola Rotonda era fatta per lo più di monologhi, di resoconti in forma narrativa delle avventure nel corso delle quali quei prigionieri erano stati catturati e i loro amici seguaci uccisi e privati dei destrieri e delle armi. I linea generale (a quanto riuscii a capire) quelle avventure omicide non erano incursioni intraprese allo scopo di vendicare oltraggi o di definire vecchie dispute, né conflitti improvvisi, no: di regola erano semplicemente duelli fra persone che non erano mai state neppure presentate l’un l’altra e fra le quali non esisteva la benché minima cagione di offesa.

Eppure c’era un non so che di di molto simpatico in quelle creature dal cuore semplice, qualcosa di attraente e di amabile. Non pareva che ci fosse, in tutto quell’asilo infantile,per così dire, tanto cervello da farne un’esca all’amo; ma dopo un po’ non ci si faceva più caso, perché si capiva ben presto che di cervelli non c’era bisogno, in una società come quella e che, anzi, il cervello l’avrebbe sciupata, ostacolata, ne avrebbe guastato la simmetria… forse e avrebbe resa l’esistenza impossibile. “.

Annunci

2 pensieri su “lo scriveva Twain

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...