l’importanza della lingua

ieri un lettore mi ha scritto parole lusinghiere su Pioggia Dorata concludendo con un ammonimento al Man, che non trascriverò qui per ovvie ragioni. ma mi domando perché facciano i complimenti a mio marito quando leggono me. perché immaginano chissà quali performance notturne in completini di latex, forse. eppure la prima volta che sono entrata in un sexy shop è stato quattro anni fa, e soltanto per scrivere un racconto, e sono pure arrossita, e ci ho anche messo un’ora a scegliere un gadget, così per non uscire a mani vuote. sono stata sposata due volte ma non ho mai partecipato a scambi di coppia. facevo sesso misto soltanto al liceo, tra compagni di classe, per ridere.

per me la cosa più importante è la lingua, sempre, e non nel senso che immaginate. gli uomini che ho amato di più, e che sento ancora e vedo, sono quelli che mi hanno affabulato con la parola, non con la lunghezza dell’arnese. casomai ci fosse bisogno di dirlo il sesso è un fatto di pelle, di sguardi, di attese, non soltanto di estenuanti trivellazioni durante le quali, normalmente, prendo appunti. e non è così soltanto ora, che ho toccato finalmente le rive dell’età della ragione. a questo proposito ricordo un contrabbandiere salentino con il quale mi fidanzai a 15 anni per soli due giorni, durante un seminario di Orazio Costa cui lui ovviamente non partecipò, e che lasciai per noia, nonostante la prestanza e l’invidia delle amiche.

tutto finisce. e hai soltanto un modo per restare legata a un compagno, la parola. mi raffredda più il “piuttosto che” congiuntivo detto in modo convinto che l’incapacità di un uomo a prendere l’iniziativa, mi inibisce il “quant’altro” infilato ovunque piuttosto che una durata insufficiente.

potrei restare a parlare con un uomo tutta la vita, ma non a farci sesso, il sesso mi annoia mortalmente. eppure tutti cercano di arrivare alla meta come cavalli da corsa drogati, scartando tutto il meglio, ciò che viene prima e resta dopo.

Pioggia dorata anche in ebook

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...