polemiche puntuali di webeti nazionali

 

sarte, truccatrici, parrucchieri, ristoranti, alberghi, musicisti, b&b, giornalisti, direttori d’orchestra, Bar, lavanderie, donne delle pulizie, arrangiatori, cantanti, copisti, comici, fotografi, operatori video, sale prova, studi di registrazione, scuole di musica, fonici, donne delle pulizie, autori, assistenti,videomaker, segretarie di produzione, tecnici video, direttori d’orchestra e aiuti, autotrasportatori, autisti, macchinisti, uscieri, assistenti di studio, segretarie amministrative, il Man, redazioni, hostess, registi, titolisti, violinisti, coristi, ballerini, grafici, attrezzisti, direttori di scena…

queste sono alcune delle figure che il webete nazionale vorrebbe mandare a casa assieme a Carlo Conti. perché, puntuale come l’influenza e fastidioso come l’emorroidi, ecco che i leoni da tastiera spandono il virus letale del santino della VERGOGNA, Carlo Conti, professionista da trent’anni, alla gogna per il lauto cachet che, secondo gli anonimi della rete, in questo caso andrebbe devoluto alle popolazioni colpite dal sisma.

l’uomo della strada, (e la donna), non riconoscendo il valore della borsa griffata per non averla mai posseduta, sostiene sia uguale a quella del vù cumprà. il rivoluzionario dei 140 caratteri non sa che i quattrini per il Festival della canzone arrivano dagli sponsor reperiti dai Manager in un anno di lavoro, né quante persone, e famiglie, campino grazie al Festival di Sanremo, e tirano un sospiro di sollievo ogni anno a Gennaio: c’è la rata del mutuo, il dentista, la gita scolastica del figliolo, Equitalia.

il 2.0 ci ha privati del dubbio, e ci accomodiamo dalla parte del torto senza saperlo, benché Brecht si reperisca facilmente su Google; privati ormai della consapevolezza di essere in basso, nemmeno ci proviamo ad arrivare lassù per capire quale sia il prezzo della popolarità.

perché basta avere la sensazione di fare la rivolta e tutto passa, anche il desiderio di migliorarsi. pensare nuoce gravemente alla salute, ma talvolta aiuta.

Advertisements

2 pensieri su “polemiche puntuali di webeti nazionali

  1. Quando il webete imparerà magari a fare due conti e capirà che, una nazione con un pil ottavo al mondo da duemila e passa miliardi può avere tanti problemi ma non certo quello di non aver soldi magari sarà l’inizio della rinascita di questa nazione. Ma credo sia più probabile sbattere contro un asteroide…

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...