saldi

Maria Teresa stamattina è uscita prestissimo. i suoi angeli custodi su tacco dodici e ali rosa pastello le hanno portato la colazione a letto e poi via, sulla sua utilitaria da puttana verso le mete preferite da chi conosce il risparmio coniugato alla qualità.

«in sostanza per me è giornata libera!», urla Marité al telefono.
«ma dove sei?», le faccio, cercando di superare il frastuono della musica.
«sono in uno di quegli orrendi ipermercati delle grandi marche. oggi iniziano i saldi, e anche i miei “papini” sono in giro con le signore a far compere, quindi ho giornata libera».
li immagino, i papini, intabarrati nel loden di ordinanza se con una dichiarazione dei redditi sopra i 200 mila e casa a Cortina, nell’orrido piumino da 30 euro se con reddito al di sotto dei 50 e moglie e figli a carico.
ed è anche da questi particolari che Maria Teresa adocchia i clienti.

«e come fai a capire che ciò che mostrano è ciò che sono?».
«perché oggi si esibiscono tutti. se sui social ci raccontano dei problemi al colon, dei lutti più intimi, dei fidanzati e degli impianti dentali, una volta che escono vuoi che non indossino l’artiglieria completa?
siamo ciò che possediamo, niente di più, e quale occasione migliore per mostrare il nostro animo se non durante i saldi, alla commessa di Decathlon, al termine di estenuanti settimane natalizie durante le quali lo abbiamo visto assente,il nostro lui, impegnato a inviare sospetti messaggi a chissà chi mentre lei badava ai dolci della tradizione e ai regaletti per tutti.
perché in questa smania di acquisti in saldo ci son lacrime cristallizzate e frustrazioni di secoli.

e anche la mia amica Maria Teresa, che con tre lauree fa marchette per fare la spesa, cede volentieri alla lusinga del ribasso al 50%.
eppure, talvolta è fantastico accorgersi di non avere bisogno d’altro.

metti un Like alla pagina della raccolta di racconti Pioggia Dorata, o acquistalo qui

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...