il nonluogo del troglodita

fuori dalla rete non incontro tanta gentaglia. quelle che ti diventano amiche soltanto perché pensano tu sia l’amante dello scrittore tizio, e vogliono saperne di più, e seguono le sue tracce sulla tua bacheca come Holmes; o ti domandano l’amicizia perché sei amica amica di quell’altra, l’attrice che ti mette duemila like, o perché sei cugina alla lontana del giornalista del momento. nella realtà non c’è gente che interloquisce con me per dovere, perché ha bisogno di un favore da mia madre.

nella mia esistenza persone così non entrano.
uso password sicure, non mi mostro, la maggior parte del tempo resto nascosta nel mio studio sul lago. vivo isolata. non perdo tempo.
ho lavorato in teatro abbastanza da sentire la puzza ipocrisia al primo sguardo.

leggo che nella realtà è la stessa cosa!,
no, nella mia realtà nessuno mi invia ogni giorno pensieri via posta, e articoli, o foto personali non richieste, per provarci come ha fatto con altri venti account fino a ieri, e sparire se capisce che non gliela dai.
nella realtà la pesca a strascico è vietata.
così come nessuno ha la faccia di chiedermi favori se non ci si è mai stretti la mano. o domandarmi cosa voto, e insistere.

nella vita di tutti i giorni non mi capita mai di salutare e non ricevere risposta. o di essere insultata da sconosciuti. o di sapere vita morte e miracoli dei miei vicini di casa, se hanno stipsi o ragadi.
non ho mai creduto nell’amicizia via FB, né nella compassione digitale.
facile mettere un like. più complicato uscire da casa e venire a casa mia per offrirmi una spalla su cui piangere.
ho perso troppo tempo a fare accordi per il futuro con persone che poi non ho mai incontrato.
ad ascoltare lodi sperticate di gente sparita nel nulla.
no, la mia realtà non è la tua.

Annunci

Un pensiero su “il nonluogo del troglodita

  1. Il “filtro” dello schermo funziona al contrario: lascia passare tutto e incoraggia una vigliaccheria congenita. La distanza diventa l’alibi per una falsa baldanza. Purtroppo ho una pessima opinione della razza umana in generale e in rete, tanti difetti risaltano come reagenti sulla cartina di tornasole. Mi aggrappo alle sparute eccezioni, delle quali ne sei parte importante

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...