#Sannazzaro

l’incendio è scoppiato alle 16:00 di ieri, una spaventosa colonna di fumo si è alzata dallo stabilimento ENI, i cui vertici aziendali, soltanto a novembre, si riunivano e twittavano dall’account del Direttore Confindustria di Pavia, Francesco Caracciolo, di garantire “sicurezza ai cittadini di Sannazzaro”.

il processo Eternit BIS, che doveva condannare chi ha ucciso più di 200 persone da anni in attesa della sentenza, si è chiuso invece con una condanna per omicidio colposo. tutti gli altri reati cadranno o sono già caduti in prescrizione, nessuno avrà giustizia. perché l’Italia è il Paese del “fammi causa e poi vediamo”, e degli azzeccagarbugli che preferiscono farsi pagare metà in assegno e metà in nero.
ma evidentemente i rivoluzionari di FB e i difensori della sinistra dall’accozzaglia del NO, erano alla toilette ad ascoltare la pancia per capire come insultare chi vota diversamente da loro, perché non uno status, né un hashtag è stato usato per difendere i diritti delle vittime. così come il governo dell’amatissimo Matteo non ha speso una parola, non una,  per la manifestazione del 26 novembre contro la violenza di genere.

perché la vita del cittadino di pancia si svolge tra FB, twitter e il cesso, che sia per il Sì o per il No. se una notizia non è funzionale al retweet o al consenso non val la pena scriverci nulla.
il Referendum sulle trivelle è stato una vergogna, i pochi Verdi sul territorio mi pare siano stati tutti inquisiti, gli ex di Lotta Continua, come si è dichiarata una tizia l’altro giorno, dichiarano che l’industria e le banche sono necessarie alla crescita del Paese.
ieri, alle 17:00, ENI twittava che non c’era alcun pericolo per i cittadini. invece dovremmo cominciare a domandarci perché non abbiamo fatto ancora niente per tiraci fuori da questa nuvola di smog.

ne “Le radici del cielo”, romanzo ecologista per antonomasia e vincitore del Premio Goncour  nel 1956, Romain Gary scrive: gli straordinari progressi del cancro nel mondo, che provavano, se non altro, come l’uomo non fosse il solo a trattare la natura con crudeltà e disprezzo. 

ecco, credo che la vera sinistra si occupasse anche della giustizia nei confronti della natura, non soltanto di partorire slogan e insultare chiunque la pensi diversamente.

 

 

Annunci

Un pensiero su “#Sannazzaro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...