halloween e le solite battute sciocche

sono anni che di questi tempi gira sui social sempre la stessa battuta.
come le maschere di carnevale che vengon messe fuori dalla naftaliana giusto per le feste, intorno al 21 di ottobre eccola che rifà capolino grazie ai RT dei misogini del venerdì sera, donne e uomini.
si tratta di una frasetta di 140 caratteri efficacissimi per il mondo dei caciaroni di twitter, quelli del “non prendiamoci troppo sul serio” ma che se li prendi in fallo s’incazzano, e che anche durante il terremoto postano foto di donnine cui qualcuno, l’attore porno e certamente non loro, ha appena schizzato in faccia. la frase in questione, quella che mi fa lo stesso effetto del peperone mangiato a sera, è stata chiaramente ideata e digitata da gentil signora con nickname e picture da megafiga.

ora non ricordo alla perfezione perché mi restano in mente frasi più ficcanti di questa, ma la tizia dice all’incirca così: ad Halloween vedi donne vestite da vampira zoccola, da strega zoccola, da zombie zoccola, da zoccola.
ecco, io a questa frase attribuirei almeno mille punti misoginia, e la proprietaria di tal fine cervello, di cui non ricordo il nome account, cui anche lo sapessi non farei MAI pubblicità, che ha chiaramente ottenuto un oceano di retweet e che mi aspetto di veder pubblicata per lo Struzzo tra qualche anno con un libercolo da ridere sull’amore, potrebbe anche vincere il premio “Miss ce l’ho d’oro 2016” per quanta capacità ha di innalzarsi al di sopra tutte le altre.

perché la misoginia femminile somiglia più che a vero odio a un ridicolo e infantile: io posso essere zoccola e voi no. oppure: se io non posso esserlo allora nemmeno voi.
e invece sì, perché nessuna è zoccola, perché la zoccolitudine è un’invenzione maschile e delle donne cattive, e ognuna ha il diritto di usare la matita scura come contorno labbra e sentirsi per una sera soltanto Angelica Huston, Angelina Jolie, Nicole Kidman o Veronica Lake, perché è così che siamo state cresciute, con un modello di donna che ottiene tutto grazie al fascino e non alla testa, e se questo non c’è, usa la cattiveria, tutta quella che può, per distruggere le proprie rivali. è Hollywood, di che ci meravigliamo?

ma è la contraddizione il vero scandalo, non dolci signore con figli al seguito che trovano la scusa per divertirsi un po’. preferisco la cassiera dal Cerrefour in tenuta da “zoccola di Halloween” che la puntuta perfezione di una che non sbaglia mai.

Advertisements

Un pensiero su “halloween e le solite battute sciocche

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...