nasce la app per fare sesso in aeroporto

Mosca, primissimi anni novanta, il clima è particolarmente freddo nonostante il disgelo, Gorbaciov è caduto e si è fatto malissimo, e la bandiera sopra il Cremlino è già stata sostituita dal più ordinario tricolore. ho dato l’addio alla città, e alla scuola internazionale di teatro, con una sbronza colossale sotto la statua di Majakovskij. sebbene nessuno mi crederà, durante questi sfrenati quaranta giorni nella capitale russa sono riuscita a non fidanzarmi con nessuno, e nonostante in metropolitana abbia inseguito diversi uomini con la faccia da Principe Andreij.

quindi sono in aeroporto, desiderosa soltanto di tornare alle mie buone abitudini occidentali. non ne posso più di mangiare carne secca, e che sospetto sia di piccione cittadino, e di bevande gassate, di acqua color terriccio, luci al neon e letti scomodi.
quando lo vedo, alto, bruno, mascella forte e denti bianchi – è raro incontrare un russo senza applicazioni in oro-, l’interprete ci sta già raccomandando, e chissà perché guarda soprattutto me, di non allontanarci, ci sono ritardi a causa di uno sciopero e un via vai incredibile di valige.

nella mia memoria questo resterà l’incontro clandestino più breve ed eroico della mia esistenza. superati varchi e controlli di polizia entrammo in un magazzino degli attrezzi a baciarci per un po’ selvaggiamente e qualcosa di più. aveva occhi tristi e labbra screpolate dal freddo sovietico, mi confessò che non si sarebbe mai più ripreso dal crollo del comunismo e di non sapere chi fosse Dostoevskij, io lo perdonai e restai sul suo petto finché sentii il mio nome urlato dall’altoparlante.

la cosa più bella delle avventure è che possono andare male ma sei tu a scegliere con chi far naufragare il sogno d’amore. perché la magia può svanire a causa di un odore poco affine al nostro naso o a un “piuttosto che” congiuntivo, ma siamo sempre noi i responsabili della perdita di tempo, non di una App per trovare un partner in aeroporto, come la modernissima Btrfly, applicazione nata per mettere in contatto manager che vanno nelle stesse direzioni,e che ha preso rapidamente la strada dell’eros, come se fosse così complicato guardarsi negli occhi e piacersi tanto da perdere il volo.

Annunci

2 pensieri su “nasce la app per fare sesso in aeroporto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...