Direct Message e sconcezze

la curiosità dovete averla abbandonata nella culla! trovo incredibile che ancora tanti, che pure avete un account twitter anche se le vostre signore non lo sanno, ignoriate il significato di D.M.
sarà perciò, mi domando, che nonostante abbia scritto chiaramente “no DMrispondo solo a editorialisti e/o direttori editoriali di peso“, (quelli non di peso servono a poco nella vita di una ragazza disoccupata), copiosi arrivino DM di abboccamento da parte di impiegati del catasto (con tutto il rispetto e genuflettendomi davanti all’ufficio del catasto e ai suoi impiegati che, magari, non avendo di meglio da fare, sono affacciati in finestra e mi vedono chiedere scusa).

sebbene ci siano uomini che insistono per prenderci contro la nostra volontà, di notte per strada, mentre torniamo  dal cinema o da una festa, oppure nel cesso di una discoteca e anche se urliamo e diciamo di “no”, nonostante questo, l’abboccamento, come ai tempi di nonna, è sempre il primo passo, e le frasi sono sempre quelle: bella foto, begli occhi, scrivi cose bellissime. e vanno ignorate.

sì, non bisogna neppure leggerle, sono come i messaggi di Zuk quando ti iscrivi a Facebook: il maschio digitale le manda in automatico a “purché respiri”. e questo lo potranno testimoniare a migliaia, anche chi proprio non si aspettava certe carinerie da uno sconosciuto, perché nonostante il populista “siamo tutti uguali”, esiste ancora la più bellina della classe e quella che proprio no, e non ci si può fare nulla anche se c’è photoshop, se non rafforzare il proprio carattere e affinare doti che non pensavamo  di avere. io, per esempio, avevo un’amica che non aveva particolari doti di bellezza ma che era gentilissima, e si sa che sarà la gentilezza a salvare il mondo, e non la bellezza.

quelli che, dopo l’abboccamento in D.M. ti danno attenzione per un paio di settimane e basta, sono da scartare; quelli dall’attenzione una tantum anche: vuol dire che quando non danno attenzione a te la danno ad altre; quelli che ti stanno dietro con gentilezza e ti leggono e commentano per due anni di seguito hanno diritto a un premio; gli altri sono da mettere nel girone dei Santi digitali, e ce ne sono, e lo dico tanto per non scagliargli soltanto pietre addosso, ai maschi, che non sono tutti della stessa specie un po’ del cazzo, che t’inviano il proprio attrezzo in DM manco fossero rappresentanti di un marchio così speciale.

Annunci

4 pensieri su “Direct Message e sconcezze

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...