a vederlo fa impressione

qualcuno sa già di che cosa parlo, sebbene non farò i nomi dei protagonisti della storia, altri ne hanno lette di ogni, ma nessuno ci crede finché non gli capita personalmente, finché non arriva, potente e distruttivo come un meteorite; perché quando le leggiamo, certe notizie ci sembrano sempre lontanissime, riferite ad altri, certi incontri impensabili per delle intelligenze come le nostre, così come le disavventure che si portano dietro e, chissà perché, nonostante siamo tutti consapevoli del pericolo, manteniamo lo stesso gusto per la seduzione e lo strano atteggiamento da super eroi, da intoccabili, cui nulla accadrà.

ma se capita a un’amica fa veramente impressione, e quando qualche giorno fa ho letto sulla sua bacheca: paga, o domani mettiamo on line le foto, mi si è raggelato il sangue. perché succede ogni giorno, a uomini e donne, padri di famiglia, nonni, professionisti, giornaliste e deputati. una delle storie che sto scrivendo racconta proprio il mestiere di estorcere denaro on line al fedifrago, cosa che succede ogni giorno sui Social Network, anche a chi proprio non ci aspettavamo, e a noi stessi.

sembrano donne fatte e uomini maturi a sedurci e domandarci un incontro su Skype, ma sono personaggi che nascondono vere associazioni per delinquere. poi cambiano nome e profilo e cominciano a chiederci somme consistenti: sennò metto tutto in rete e ti sputtano a vita. ci stuprano rendendo pubblica la nostra intimità e umiliandoci. alcuni di questi sciacalli dell’eros digitale non mollano la preda, e anzi, alzano la richiesta, altri calano sul prezzo, altri ancora arrivano fin sotto casa. a una donna, ricattata da tre anni da un quarantenne cui aveva inviato qualche selfie, non è bastato neppure l’intervento del marito, perché lo stillicidio, circa 500 euro al mese, finisse.

poche tra le vittime si oppongono, e sono eroiche. perché può capitare a tutti, ed è inutile negare il troiaio che è sempre stato FB, che ha rovinato più famiglie di quante ne abbia unite, e che fa sì che sconosciuti si giurino amore eterno on line soltanto per fare un po’ di sesso. quindi, occhio. fate sesso, ma fatelo off line. e se proprio volete inviare foto hard, ricordatevi di non essere MAI riconoscibili.

Advertisements

Un pensiero su “a vederlo fa impressione

  1. Il guaio è che abbiamo una polizia informatica asservita ai potenti che impiega le sue risorse limitate a difendere siae, sky, varie major multimiliardarie per far chiudere siti di condivisione, di scambio libero e di streaming, perseguitando pericolosi criminali che scaricano un film o un mp3 ma che non muovono un dito per difendere persone comuni da chi fa truffe on line, phiscing o offre servizi a pagamento non richiesti. In tutto ciò, questi figli di puttana trovano spazio e terreno fertile certi che anche per loro l’impunità sarà un dato di fatto.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...