l’indignazione dell’i. m.

l’indignazione per la morte di Emmanuel Chidi Namdi la voglio vedere al ristorante, quando arriva il ragazzo con rose. perché se anche appassiscono dopo un giorno che male c’è a regalarne una alla propria moglie, alla fidanzata, a quella con la quale il tipo è uscito per la prima volta e che lo guarda un po’ così, diciamo dubbiosa, domandandosi: se tratta così di merda il povero “nergro” come tratterà me quando avrà esaurito la passione? La soldarietà si esprime con i fatti, difendendo i profughi alla fermata dell’autobus, quando l’imbecille di turno inizia a saltare per luoghi comuni, i preferiti per l’italiano medio.

l’indignazione dell’i.m. (italiano medio, ossia quello che alza il braccio destro quasi sempre e il sinistro se proprio è costretto), la voglio vedere quando assume la “cameriera rumena” e non le versa i contributi e tira anche sul prezzo: perché otto euro sono pure troppi. la sua bontà di cuore la voglio vedere quando si tratta di ristrutturare casa e non versa nemmeno l’assicurazione per gli operai. perché l’Italia è il Paese dei buoni propositi dove si discute su come chiudere i buoi quando già sono scappati dalla stalla, dove si scopre l’illecito quando è stato compiuto, dove si condanna Alfano su twitter per avere raccomandato il fratello e si spera sempre in uno zio prete che sistemi i nostri figli.

e allora dell’attualità occupatevene voi che siete sempre informati su nascite e morti. io preferisco parlare di sesso, e non di quello dell’i.m. il cui innamoramento dura quanto un video breve su youporn, che quando “gliela dai” già si sente soddisfatto, e fa il moralista, quando la verità è che gli basta così perché di più non sa dare, perché è diventato pigro, perché si accontenta di avere un po’ di tette per email e un par de culi che soddisfino il proprio ego ammaccato dagli avvisi di Equitalia.

l’indignazione si esprime in piazza, come l’eroismo a letto.

Annunci

6 pensieri su “l’indignazione dell’i. m.

  1. Fotografia Perfetta e pertanto impietosa. Avevano ragione e continuano ad averla i viaggiatori dell’Arcadia, sull’Italia: Bellissimo paese bruttissima gente

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...