impressioni

ora, così, a caldo, a letto, già nel pigiamino estivo, dopo aver bevuto una tisana davanti a Sky e aver guardato una trentina di minuti di cronaca saliente, il libro di Gary tra le mani, anche se ciò che ho già visto mi è parso sufficientemente grottesco; Fassino muove inutilmente il labiale, non c’è audio, e il giornalista passa alle immagini dei vincitori interrompendo anche de Magistris, la sede del PD romano, che la mia amica Justine ha frequentato a lungo a caccia di uomini rassicuranti, è miseramente vuota.
Bonini dà voce a un comunicato telegrafico: sconfitta, sconfitta, sconfitta.

che qualcuno abbia peccato di arroganza è il vero risultato di queste amministrative.
qualche dimissione dovuta avrebbe salvato il salvabile.
anche qualche risata in meno.
magari una sanatoria in più.
che abbia sottovalutato il popolo è sicuro, che si sa, quando ha fame e cerca il cambiamento ci piazza lì certi grandi innovatori. l’ultima volta il “nuovo che avanza” è rimasto al Governo 20 anni, un imprenditore che li avrebbe fatti tutti ricchi.
perché in buona sostanza dio è trino, ma a Roma e per il mio ex marito è sempre quatrino.

per fortuna che non abito più a Roma, a Monti. perché non avrei mai sopportato la calca sotto l’hotel Forum. sapete com’è il centro storico, un luogo di elite, non accoglie folle oceaniche, e per un leader che rispetti tanto la cittadinanza, sarebbe stato più opportuno prenotare altrove, magari all’Eur, ma forse per la pantomima serviva pubblico.
agghiacciante quanto una sede di partito deserta, però, è una strada piena di gente che non ha musica, che non ha inni, che sa soltanto urlare slogan non suoi e vecchi come il cucco; il sipario che chiude sulla folla che si esalta all’urlo di “onestà” ma (e forse anche no?) è una vita che guadagna in nero e parcheggia in doppia fila.

– che, come fa notare Iacoboni, i leader che minacciano i giornalisti non è un buon inizio.
– che alle 09:36 Renzi(e) non abbia ancora twittato, nemmeno.
– che i voti della destra ESTREMA siano serviti al nuovo, neanche.
– che l’hashtag in tendenza sia #ballotaggi2016 (manca un “t”)
– che Scanzi(e) nel suo troppo lungo e noioso pezzo dimentichi i voti dell’estrema destra che hanno fatto vincere il “nuovo”, è il solito segno che “il Fatto” è da sempre “di parte” http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/06/20/ballottaggi-2016-la-vittoria-dei-cinque-stelle-non-e-un-voto-di-protesta/2844527/,

Annunci

4 pensieri su “impressioni

  1. Bella e sintetica la tua analisi di quanto successo questa notte. Bologna in controtendenza ma solo perché M5S ha candidato una persona non accettata nemmeno dalla sua base e il bolognese medio, di fronte all’idea di una sindaca leghista, ha scelto il meno peggio votando un sindaco non amato ma che, almeno, ha avuto la capacità/umiltà di circondarsi di persone veramente valide. My 2c.

    Mi piace

    • e beh, sì, qui vado per sintesi. su tutto. devo confessarti che qui si ballottava tra destra e M5s. chiaramente mi sono astenuta, per la prima volta in vita mia. questo PD non mi appartiene, ma nemmeno Grillo. 😦 questo è il banco di prova, vediamo se i qualunquisti torneranno nei ranghi.

      Liked by 1 persona

      • Visto quanto successo a Parma e, prima ancora, proprio qui a Bologna con la disgregazione delle prima ondata di M5S nello scontro con le istituzioni (Favia ecc.), sono quasi contento della vittoria della Raggi a Roma perché forse potrebbe essere un grosso schiaffone per chi ha sempre raccolto consensi attaccando e che ora deve “fare”. Mi dispiace per i tanti amici romani ma, forse, per il bene della nazione è meglio così.

        Mi piace

      • sai Max, io che sono crescita nel PCI non sento il PD come la mia casa, e ho quindi sempre votato turandomi il naso, perfino stavolta, però credo ci sia un solo modo per sconfiggere i populisti dalle facili ricettine di vita: facendoli governare, come dici tu, pertanto va bene Raggi. mo’ se divertimo…

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...