passacarte

i fannulloni esistono e sono attorno a noi, a stipendio fisso, in netta maggioranza  rispetto a  quelli che lavorano, infilati negli uffici pubblici grazie a parenti, amici, amanti. oggi che è domenica sono in gita fuori porta e già sospirano veleno all’idea di timbrare domattina; in ufficio tengono d’occhio le lancette dell’orologio, prenotano villaggi vacanze già a marzo, pregano tutti i santi perché il loro calendario segni soltanto ponti di festività, arcobaleni della loro grigia esistenza passata col culo al caldo e la testa alla celebrità; di solito li trovi al bar, l’odioso “fuori stanza” che mi son sentita ripetere milioni di volte quando cercavo una sede per la mia scuola di Musica, per non farla morire dopo 20 anni di attività, dopo decine di borse di studio pagate personalmente e un nuovo investitore, che chiedeva una sede in comodato d’uso, e basta.

se tanti denari dell’Europa tornano in Europa non utilizzati deve esserci chi, deputato a spenderli attraverso iniziative di associazioni, gruppi, comitati e compagnie, evidentemente dorme. non è che ci voglia un’intelligenza da giganti per capirlo, basta averci avuto a che fare con i passacarte, che le carte nemmeno se le passano lasciandole sulle scrivanie, basta averli guardati negli occhi vuoti d’interesse, aver ascoltato il loro: cercheremo di fare qualcosa le faremo avere noi i Bandi europei.

mi spiace per chi, leggendomi, si sentirà colpito ingiustamente, ma la mia non è un’accusa campata in aria, non è veleno di frustrazione, è l’esperienza ventennale di chi ha passato giornate intere al telefono a in anticamera, che ha visto impiegati giocare a Pokemon ed è fallito grazie all’incompetenza di chi, pagato a stipendio fisso per dare servizi ai cittadini, senza discriminazioni, dorme.

un suggerimento: poiché non è amor di Paese che li spinge a lavorare ma amor di quattrino, date loro dei premi per i Bandi che riescono a piazzare.
ah, quelli già ci sono?
ah, si chiamano bustarelle?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...