Gloria e gli altri

come ha fatto a convincerla a dargli quei soldi?, tanti, tutti. e soprattutto che cosa le ha detto, e scritto, per farle credere di amarla, lui giovanissimo e così bello?, quante e mail, e messaggini dai diversi profili dei suoi account FB; ormai ingigantito l’ego, con tutti quei like a provare la propria indiscussa superiorità, il fascino degno di Brad Pitt, la sua capacità di recitare, di diventare uomo, donna, tutto ciò che voleva.

anche Davide era così, anche Davide sarebbe arrivato a questo punto qui ne avesse avuta l’occasione, o forse l’ha fatto, e adesso è in galera, con tutti i cinquantenni che si servivano di lui a stazione Termini gli sarà pur capitato quello fragile; perché i ragazzi le marchette le hanno sempre fatte nei cessi delle stazioni, solo che i giornali, e la polizia, se ne interessano soltanto adesso http://espresso.repubblica.it/archivio/2016/02/18/news/noi-i-ragazzi-dello-zoo-di-roma-1.250863.

lo conobbi a Leonessa, nel reatino, negli anni ottanta, io già con la fregola di provare tutto, lui, a tredici anni come me, con le tasche piene di fumo e dei soldi che guadagnava a farselo succhiare dagli amici del padre, o dai vecchi nei cessi della stazione, anche dai poliziotti, mi disse un pomeriggio accarezzandomi la mano. labbra carnose e capelli lisci, biondo come un angelo e scaltro come un gatto di strada. e per strada viveva. almeno da quando i suoi erano impegnati a discutere del loro divorzio nella villa a Casal Palocco. da quando nessuno si occupava più di lui.

le strade del crimine sono così affollate di perdenti che vorrei abbracciarli tutti.
chi s’illude e chi è illuso.
tutti al margine.
tutti fratelli di disperazione. per colpa di chi ha deciso che che avere un cellulare conta più che preservare il proprio culo, che uccidere è un gioco da nulla, e che apparire è più importante che essere.

Advertisements

Un pensiero su “Gloria e gli altri

  1. Bellezza e gioventù sono state le monete di scambio degli ultimi da tempi immemori e continuano a esserlo in questo paese dove la senilità avanza del tutto priva della dignità della vecchiaia

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...