fai qualcosa per te

questo San Valentino fai qualcosa per te, domandati come stai.
se è stato un errore, il rispetto per le formalità o per partecipare a un talent show, se ti porta in pizzeria anziché in quel ristorante sul mare, se lo hai fatto perché pensavi di amarlo ma adesso non più, se nemmeno ha notato il tuo nuovo taglio di capelli, se non ti guarda che di sfuggita rimarcando ogni giorno i tuoi difetti, se sono tre anni che non ti domanda: come stai?, se l’ultima volta che è durato più di due minuti è stato otto anni fa in campeggio, se trova ogni giorno una buona scusa per stare on line, se ride per le battute su twitter e non per le tue, se spera nel gratta e vinci più che nel tuo talento, se nella sua cronologia ci sono tanti accessi a Youporn quanti quelli alla sua posta elettronica, se ha più profili che carte di sconto del supermercato, se preferisce regalasi I phone, se passa più ore chiuso in bagno che a parlare con te, allora cerca una via d’uscita e scappa.
un’altra faccia e un nickname non basteranno a creare un’altra vita.

non ci sono principi azzurri a parcheggiare cavalli bianchi sulla TL del tuo social network preferito, e tutti gli uomini nella testa dei quali credi di abitare, e i cui sogni erotici t’illudi di nutrire, pensano che tu o un’altra fa esattamente la stessa cosa.

questo San Valentino, anche tu, domandagli almeno come sta, e tienigli la mano.

Advertisements

Un pensiero su “fai qualcosa per te

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...