la civiltà è nelle parole

è anche nel piglio la civiltà, nell’abbigliamento, nell’atteggiamento della bocca, nello sguardo. la civiltà è nell’azione. è in una sintassi ben piantata in un pensiero chiaro.
allora perché non iniziare proprio dalle parole, che sono alla portata di chiunque, eliminando noi per primi, che tanto deploriamo la volgarità, tutti i “vaffanculo”, e i “porca puttana”, i “coglioni”, gli “stronzi” e le “troie”, che avevamo in serbo per le occasioni speciali. ossia tra un’ora al massimo, causa traffico, parcheggio, PC impallato, quella su twitter che è così sessista da mandarmi il sangue alla testa.

per una volta proviamo ad arrenderci alla gentilezza, a non lasciarci andare allo sfogo temporaneo della bestemmia. e non perché io sia credente.
mio padre mi dava un manrovescio se ci provavo. e così non ci provavo mai. mi diceva che era orribile sentirle in bocca a una donna. facciamo che il turpiloquio è orribile in bocca a chiunque, e forse ormai inutile, giacché se ne dicono talmente tante da aver perso ormai ogni senso e peso.

meno vaffanculo e più rose.
provo a cambiarlo io quello che non mi piace. senza aspettare che lo cambino gli altri.
intanto provo io a migliorarmi, a essere un minuscolo granello di civiltà.

Annunci

3 pensieri su “la civiltà è nelle parole

  1. Appunto! Riscoprire un po’ di educazione non farebbe male. In tutti i luoghi, e specialmente al lavoro! Devo testimoniare che nel posto dove lavoro quelle più sboccate sono due colleghe donne… forse come forma di rivalsa, non so… ma io la penso come tuo padre! Lungi da me le donne volgari, e anche gli uomini!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...