se non lo usa con te, non lo usa nemmeno con le altre

e vale anche il contrario, intendiamoci: la protezione è bisex, come il coraggio, e la capacità di frenare un attimo l’impeto e dirgli: qualunque gioco faremo, lo faremo protetti.
anche perché mi pare assurdo delegare al maschio pure questa incombenza, oltre a quella di farselo venire su duro nonostante l’ansia di capire SE vogliamo stare sotto o sopra, se veniamo da Marte o da Venere, di clitoride o di vagina.

quando andavo di fiore in fiore portavo sempre con me almeno tre preservativi: uno per me, un paio per le mie amiche.
uno per la prima e uno per la seconda. se il tizio era particolarmente emotivo mi sarebbe servito anche per la terza. se non bastavano nemmeno quelli, lo mandavo in farmacia, ma stavolta per comprare del lexotan.

insomma, mi pare incredibile che la generazione dei trentenni, nati e cresciuti con l’incubo dell’AIDS, si faccia fottere la vita per una storia così http://www.iltempo.it/roma-capitale/2016/01/09/valentino-contagio-con-l-hiv-30-donne-1.1496097
ci si potrebbe scrivere un romanzo sulla crudeltà di quest’uomo che scientemente ha contagiato decine di donne, alcune minorenni, una quattordicenne.
ma l’HIV esiste. e non solo quello. ho più amici affetti da Papilloma Virus che da dipendenza dai social.
Anziché proibire il #pissing, a Cameron -uso a sfornare leggi sulla pornografia- suggerirei di vietare tutti i film porno dove gli attori non si proteggono.

è capitato a tutti, per carità.
di quella volta in cui lui era veramente troppo romantico e dolcissimo, e giovanissimo, e padre di famiglia, uno così perbene che non lo avresti detto mai, uno pulitissimo che mai ci avrei pensato.
non è questione di pulizia, ma di abitudini sessuali. e quelle, che ci crediate o no, sono per lo più un segreto, giustamente.

non fidarsi è meglio. specie del proprio compagno, che mai ci confesserà di quella volta che lo ha fatto tanto per provarci, il buco, il sesso, la notte brava tra le prostitute di Bangkok.

perché se il preservativo non lo usa con te, non lo usa nemmeno con le altre.

Annunci

3 pensieri su “se non lo usa con te, non lo usa nemmeno con le altre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...