Gli ecovillaggi: comunità e autarchia dei nostri tempi

di Ida Santarcangelo.

Il flogo4enomeno degli Ecovillaggi è emergente nel sud del mondo, compreso il sud d’Italia. Negli ultimi cinquant’anni, in diverse parti del mondo sono sorti progetti comunitari di ampia scala, gestiti da fondazioni di cooperazione e di mutua responsabilità sociale, sviluppati a livello regionale e su agglomerati urbani estesi. Tra i più noti c’è la città di Auroville in India, l’esperimento di recupero sociale ed ecologico di Whyalla nel sud dell’Australia e il cantiere permanente della città ecologica di Arcosanti – su progetto dell’architetto italiano Paolo Soleri – nel deserto dell’Arizona. Questi progetti fanno parte di un movimento che racchiude in sé comunità molto diverse tra loro, accomunate da precisi obiettivi ai quali tendere: il miglioramento della qualità della vita (dal punto di vista umano e spirituale) e una condotta più sostenibile per l’uomo e per la terra.
Gli Ecovillaggi sono nuove comunità rurali o urbane che…

View original post 541 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...