la buona notizia

è il mio editore che mi chiama per dirmi che tra pochi giorni avrò le copertine di “Pioggia dorata“, e non c’è nulla di più esaltante che la scelta della copertina, nonostante  sappia che a nessun libraio fotte un cazzo delle mie copertine, di quanto siano belle o giuste o originali, né, soprattutto, a nessun libraio fotte di come scrivo, perché potrei anche essere Pessoa ma tanto non leggono e io non ho nome, né foto sui giornali di gossip, né duecentomila follower su twitter, né uno stupro collettivo di cui sia stata vittima e che possa incuriosire la massa di lettori voyer, guardoni, impiccioni, che vogliono masturbarsi su storie vere o storie idiote, perché si sentano fortunati per ciò che hanno, o meno idioti di ciò che sono.

l’altra buona notizia è che l’altro editore mi chiama che ho appena finito la mia ora di meditazione, esattamente al tocco finale di campana, e mi dice che il mio testo è passato in bozza definitiva senza correzioni e che quindi a novembre avrò due uscite editoriali. ed io godo come poco prima del ciclo mestruale, quando gli ormoni sono bollenti, e mi masturbo di nascosto nel bagno come la moglie di Freud (perché di troppa gioia ci si vergogna sempre), perché avere in giro due cose scritte da me mi ripaga di tutto, anche di aver fatto l’errore di partecipare al blog di  #ioscrittore dove un pugno di imbecilli discute su plot e sintassi, di essere finita sul lastrico, di essere stronza come sono, e di essere in procinto di sposare l’uomo che amo e che non è un editorialista di fama nazionale né uno scrittore.

perché alla fine ciò che conta è la personalità. e come diceva Eduardo (perché se anche se su Twitter la spacciate per vostra parafrasandola, la frase è di DE FILIPPO: CHIUNQUE HA UN CARATTERE HA UN CATTIVO CARATTERE).

perché il carattere si forma con i calci in culo, la gavetta, i direttori di banca che vogliono i rientri di fido in 3 giorni,  i tradimenti delle amiche, le false accuse, le botte del marito, e gli editor del cazzo che non rispondono seppure rivolgi loro una domanda chiara e inequivocabile: GENT. MO Sig.eccetera, quando prenderebbe per farmi l’editor di un mio romanzo, sempre ammesso che il mio stile le piaccia?

7 pensieri su “la buona notizia

  1. Quanta luce in questo post… occhio a non accavallare le uscite, spesso interferiscono tra loro. Io avevo teoricamente due uscite previste per l’autunno. Una è confermata, l’altra ho preferito posporla…

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...