Matteo Renzi e il senso per il ridicolo (tra viaggi a New York e tricolori al contrario) (Andrea Scanzi)

quest’uomo ha soltanto culo. e nonostante mia madre abbia provato per due interi mesi a convincermi non voterò più PD. e non chiedetemi cosa voterò.

Triskel182

renzi

C’è aria di leggenda, ed è sempre così del resto quando si parla di Renzi. Fino a un anno fa ripeteva – e qualcuno gli credeva pure – che lui non avrebbe rinunciato alla bicicletta mentre avrebbe rinunciato alle auto blu e agli sperperi del potere. E’ stato, come sempre, di parola: viaggio con l’aereo di Stato fino a New York per vedere una partita di tennis (150mila euro e più di soldi pubblici),voli di Stato usati anche quando va in vacanza, l’elicottero per tornare a casa nei weekend, un super-jet in affitto da un milione d’euro a settimana (vamos), spese di sondaggi triplicate a Palazzo Chigi da quando c’è lui. Un uomo coerente.

View original post 354 altre parole

2 pensieri su “Matteo Renzi e il senso per il ridicolo (tra viaggi a New York e tricolori al contrario) (Andrea Scanzi)

    • sì, soprattutto su twitter dove ci son quelli che vogliono fare gli originaloni, o che, va beh, appoggiano il PD perché ci son dentro fino al collo. io sono una ex PD ex convinta. e in realtà soltanto oggi mi domando come ho fatto a non capirlo prima che il PCI è morto secoli fa.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...