i resistenti

amo i corteggiatori, quelli nei secoli fedeli, cui basta sapere che ci sono, che sono viva e che un giorno chiamerò. che si palesano con poche parole gentili il giorno del mio compleanno o per natale. ce ne sono ancora, sono rari, introvabili tra tanto mercificare che non vuole perdite di tempo. sono quelli che non promettono mai, che dimostrano negli anni la loro capacità di resistenza e aspettano nell’ombra il compiersi di nessuna promessa.

compagni di scuola, ex ex ex fidanzatini amaramente pentiti di quel giorno funesto in cui decisero di farsi quell’altra, ragazzi uomini che mi hanno conservata per sempre così com’ero quel mattino di pioggia, cristallizzata in un romantico ricordo, ancora con gli stivali e i jeans che amavo tanto, che mi ritrovano ancora com’ero quindicenne ogni volta che vogliono baciarmi. tutte le volte che decidono di raccontarmi la loro storia amara, le frustrazioni della loro giornata e i sogni a venire.

e mi rendono eterna. mi allungano la vita. sono il mio naturale elisir di giovinezza.

3 pensieri su “i resistenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...