Le risorse della Terra per il 2015 sono finite. Da domani consumiamo le riserve del futuro

Triskel182

Terra

Foreste, fauna e terreno: si intaccherà il capitale naturale che dovrebbe servire per i prossimi anni.

Il 13 agosto 2015 è l’Overshoot Day, il giorno del sovrasfruttamento delle risorse terrestri: da domani a fine anno si intaccherà il capitale naturale, abbattendo foreste tropicali millenarie, pescando più pesce di quanto se ne possa riprodurre, immettendo in atmosfera gas a effetto serra che cambieranno il clima per secoli, spargendo nell’ambiente miriadi di composti tossici prossimamente nei nostri piatti. 

View original post 593 altre parole

Un pensiero su “Le risorse della Terra per il 2015 sono finite. Da domani consumiamo le riserve del futuro

  1. Il vero problema è purtroppo che c’è una redistribuzione della ricchezza troppo sbilanciata e poche persone incidono sui destini di altri miliardi che nulla possono contro tutto ciò. Poi ovvio, anche noi “fortunati” che viviamo nella parte migliore del mondo siamo complici di politiche decisamente sbagliate. Un pò di anni fa ad esempio ho litigato con centinaia di persone a proposito del nucleare. Avevano del resto orchestrato una bella campagna mediatica di terrore per dirci che saremmo rimasti senza corrente e bla bla bla dovevamo costruire centrali nucleari assolutamente! Ed io dicevo che non servivano ma che bisognava puntare all’efficenza energetica e feci un esempio sulla base delle mie conoscenze di illuminotecnica dimostrando che sostituendo tutta l’illuminazione pubblica con lampade a LED avremmo più che dimezzato il consumo energetico. Mi prendevano per pazzo perchè chi non conosce spesso si rifiuta anche di apprendere. Poi arrivò Fukuscima e saltarono le centrali nucleari…e di colpo ops…non avevamo poi tutta sta urgenza di energia.
    Altra considerazione(l’ultima prometto non voglio invaderti il blog!) è sui partiti verdi che a mio avviso hanno fatto più danni loro di Attila ai suoi tempi perchè hanno trasmesso alla gente il concetto errato che risparmiare equivale a privarsi e tornare nelle caverne quando invece le tecnologia e la ricerca dimostrano che quel che oggi consuma 100 domani può consumare 50 e dopodomani 10 e che nessuno resterà privo dell’indispensabile cellulare per farsi il selfie da vacanza!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...