TRA le dita

chissà perché le zone più erogene sono le meno frequentate.
sempre perché la massa corre dove il pifferaio indica?
ho paura di sì.
e mi domando in quante tra le migliaia di “scrittrici” erotiche abbiano un rapporto veramente privilegiato con il proprio corpo e con quello degli altri, e quante invece non saltellino tra un luogo comune e l’altro pensando di aver scoperto l’Eldorado.
finora ho letto soltanto brutte storie piene di pubblicità a marchi di biancheria intima e scarpe.
ma come diceva un mio vecchio amico sadico, la biancheria intima non è che la ciliegina sulla torta, e se la panna è acida serve ben poco.

io le mie zone erogene le conosco tutte. ovvio, sono raggiungibili dalla mia lingua.
personalmente vado matta per le carezzine tra le dita di mani e piedi, e posso impazzire se qualcuno con la giusta lunghezza di unghie mi tocca lievemente l’interno delle braccia.
una mia amica, invece, faceva le fusa se toccata sotto il ginocchio. un’altra diventava languida se le le passavo le dita tra i capelli. per non dire di G., una vera pervertita, che si eccitava stando a occhi chiusi con qualcuno che accanto a lei sfogliasse un giornale. eh eh… grande frequentatrice di treni ha poi sposato un pendolare lettore del Corriere dello Sport.
insomma non concentriamoci sempre sulle stesse zone, proviamo a pensare che il corpo è materia assai estesa e che non tutti sono divoratori di poppe, se c’è chi si scopa la marmitta di una Porche http://www.motorionline.com/2015/05/12/uomo-fa-sesso-con-una-porsche-ferma-in-un-parcheggio-di-bangkok/, e chi ha orgasmi sfregando il proprio corpo alla corteccia di un albero http://www.leggo.it/NEWS/ESTERI/emma_mccabe_sesso_con_albero_tim_il_migliore_che_abbia_mai_avuto/notizie/1274581.shtml, pensate a quanta noia certe performance da youporn.

14 pensieri su “TRA le dita

  1. Il fatto è che la stragrande maggioranza degli uomini (o forse, citando mia moglie, è meglio utilizzare il termine “maschi”) sono limitati. Difficilmente escono dal trittico culo/figa/tette e perfino uno come me, ammagliato dalle gambe viene guardato da tanti colleghi con sguardo tra il perplesso e l’interrogativo (Con le gambe che ci fai?)

    "Mi piace"

  2. Chissà se la Porsche era consenziente e se lo era chissà se ha goduto almeno un pò! 😁 La sua zona erogena sarà stata sopra o sotto il cofano? Ma soprattutto…lo hanno fatto con lei fredda o bella calda col motore su di giri? Nel caso avrà usato un preservativo refrattario al calore suppongo! 😱

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...