suocera

andremo presto a occupare pianeti lontani, potremmo arrivare a smaterializzarci per compiere viaggi interstellari, a nutrirci di micropillole, a curarci con il pensiero; faremo le vacanze su Alpha Centauri e pagheremo l’albergo strizzando l’occhio al pos, ma i rapporti interfamiliari e le beghe goldoniane non finiranno mai. perché se c’è una cosa che l’italica madre non sa fare, è quella di rassegnarsi all’amore del figlio per un’altra donna. ed ecco che anche la più intellettuale ed elegante tra le mamme si metterà le mani sui fianchi e inizierà a berciare.

anche quando tra mille anni gli uomini si accompagneranno a donne (e uomini) robot perfette in tutto, la mamma nostrana troverà qualcosa da ridire.

le lotte interne alla famiglia occupano talvolta il 70% dell’energia di una persona. il restante 30% lo dedichiamo invece a risolvere i problemi di ordine affettivo ed emotivo che sempre la famiglia ci ha creato appioppandoci nomi, caratteri e destini che nemmeno volevamo.

4 pensieri su “suocera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...