caldissimo

amo il caldo. il caldo umido soprattutto. è sensuale.
nonostante fossi partita da Roma che era gennaio, quando scesi all’aeroporto di Denpasar mi sentii galvanizzata dalla lingua di umidità che mi avvolse.
la differenza tra lì e qui sta nell’oceano, la vegetazione, le foglie immense delle piante tropicali piene di linfa che si arrampicano sulle case di legno e paglia procurando frescura; la differenza è nelle piscine presenti anche nelle boutique di lusso, nelle fontane, nell’acqua che scorre ovunque. acqua che come in Giappone sentivo scorrere sotto i piedi anche quando mi sembrava non ve ne fosse traccia visibile.
la differenza sono gli abiti. un sarong di cotone è un’altra cosa.
la differenza sta nello stile di vita, nell’esistenza che lì si trascina tra un party e un incontro di lavoro in riva all’oceano: jalan jalan.
e camminare a piedi nudi tra le pozze piene di rane è un’altra cosa. poco cemento confinato al centro delle città e ovunque risaie.
la differenza tra qui è lì sta nel cibo. riso e pesce. manghi come se piovesse.
la differenza sta nei carretti che vendono frutta gelata per strada.
la differenza sta nelle notti freschissime.
la differenza sta che lì tutti sorridono.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...