donne di fantasia

lavoro come correttrice di bozze per alcune case editrici a pagamento – il c.v. l’ho inviato a tutti- e come free lance, anche se talvolta mi pare di fare vere e proprie traduzioni di quasi-italiano- italiano di roba assurda da correggere me ne capita tanta, eppure, una costante è la fantasia del maschio medio con velleità artistiche.

che si tratti del più fantasioso romanzo di avventura tra canyon o su Marte, o il più intricato thriller, o la spy story più originale sia mai stata concepita, l’italico scrittore ha due difetti (magari soltanto due), oltre quello d’inserire ovunque articoli, determinativi o indeterminativi poco importa, ed è quello di tratteggiare i personaggi femminili come donne fatali ed eroiche che nemmeno negli anni cinquanta i racconti fantasy delle riviste per ragazzi.

negli spogliatoi delle palestre, agenti speciali con occhi color acquamarina indossano reggicalze e calze velatissime sotto tailleur dai colori sobri. Poliziotte dal grilletto facile indossano culottes color champagne, anche le astronaute seducono il proprio scrittore terrestre denudandosi in solitaria nel bel mezzo della battaglia aliena e scoprendo, a lui soltanto e ai suoi numerosi lettori, un seno che nemmeno Venere in persona.

mai, e dico mai, che a sedurre i nostri eroici scrittori, siano donnette scialbe, segretarie dagli occhiali aggiustati alla meglio con il nastro adesivo e che mai si trasformeranno in stragnocche in tailleur. La fantasia si dirige verso l’impossibile, e il file di word diventa il luogo più sicuro dove lasciarsi andare a un orgasmo adolescenziale

2 pensieri su “donne di fantasia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...