fallimenti

non so se il fallimento rappresenti mai un’opportunità. in Italia sicuramente no. l’Italia è provincia e tocca ferro se intuisce la sfiga. si allontana se vede il pianto. fa scongiuri anche se la mancanza di occasioni non è mai contagiosa.
l’Italia non risponde se l’amico domanda un prestito o un favore, quel numero di telefono segreto che gli potrebbe davvero servire. o una parola di conforto, da collega e collega.
siamo nemici uno dell’altro.
una vergognosa guerra tra pezzenti quella tra scrittori, nemmeno tra poveri.
eppure l’ingenerosità non è del creativo.

e bisogna sempre affermare che tutto va bene e mostrare il sorriso degli appagati. triplicare il numero di copie vendute e dei successi, spesso soltanto sognati.
anche da bambina non capivo perché bisognasse far levitare il numero di ogni cosa: dei fidanzati, dei metri quadri di casa, della pasta cucinata, della lunghezza della barca e del membro del proprio maschio.
ma si usa. in provincia ci si dà di gomito e ci si fa belli vantando chissà quali imprese. l’italiano medio è un povero megalomane. quello con le scarpe Rossetti ai piedi e il conto in rosso.

“Se questo è un uomo” di Primo Levi, fu rifiutato in Einaudi dalla Ginzburg.
ciò che oggi però non c’è è una lettera di motivazioni. il rispetto. l’attenzione per chi della scrittura ha fatto un mestiere.
le prime e ultime pubblicazioni non si contano. e lo scrittore non ha modo di migliorarsi o di fidelizzare il lettore. gli Editori hanno perso il fiuto. puntano sul prodotto e non su chi lo ha fatto.
gli Editori stampano di continuo sperando di fare “il botto” in un mercato che non sa più cosa né chi comparare. che memorizza un nome quando già quel nome è stato messo da parte, in fondo alla classifica settimanale. un lettore che ha perduto l’orientamento tra milioni di copertine patinate e tutte uguali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...