sarà la dolcezza a salvare il mondo

sogno una strada dritta e luminosa, meno affollamento e caos, meno affissioni pubblicitarie, meno nomi, meno libri in libreria, meno sesso, vi prego, che rimanga nel buio di una stanza da letto, che se ne stia sospeso nel fiato dei due amanti.
non ho più voglia di lottare, perché non è di lotte né di bombe di cui il mondo avrà bisogno.
mi sporgo da illimitate altezze e non ho più paura, basta l’impronta digitale su questo bicchiere a lasciare di me una traccia indelebile.
la vanagloria ai più, ai coraggiosi e ai corrotti.
vado a correre e a piangere un po’ i miei lutti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...