Massimo Bisotti e la deriva della donna italiana media – 2 Che coss’è l’amor… dalle 10.31 alle 10.32

niente da aggiungere.

Cercando Oblivia - Il blog di Pippo Russo

Massimo Bisotti Massimo Bisotti

Il precedente articolo è qui.

Che coss’è l’amor. Mi piace scriverlo così, con la “s” trascinata come la pronuncia Vinicio Capossela in uno dei suoi brani più famosi.

E scrivendolo così m’interrogo per l’ennesima volta sul più grande mistero umano dacché è stato inventato il mito dell’amore romantico. Precisando che il mistero non è tanto “che coss’è l’amor?”, ma piuttosto “perché ci affanniamo a comprendere e a spiegare che coss’è l’amor?”. Domanda d’impossibile risposta. È un po’ come chiedersi perché mai siamo così ossessionati dal sapere come sarà il nostro futuro, e consultiamo gli oroscopi mattutini per scoprire cosa ne sarà di noi entro la serata. E se soltanto si razionalizzasse la cosa, ci si direbbe che sarebbe molto più opportuno dedicarsi alle cose da fare durante il giorno, e magari la sera guardarsi indietro e chiedersi: “Ma cosa cazzo ho fatto da quando stamattina…

View original post 2.355 altre parole

Annunci

2 pensieri su “Massimo Bisotti e la deriva della donna italiana media – 2 Che coss’è l’amor… dalle 10.31 alle 10.32

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...