Porno, erotico, proibito

dunque facciamo un riassunto, elaboriamo, riguardiamo rapidamente ciò che i nostri occhi hanno visto durate questa mezza stagione televisiva e che non hanno creato alcun problema nelle menti dei benpensanti.

i canali Sky, che si sono aggiudicati sicuramente il primo posto in quanto a spregiudicatezza, ci hanno offerto affascinanti uomini politici che seducono, scopano e infine ammazzano neo laureate in odore di carriera giornalistica e mogli che, dopo avere licenziato ingiustamente la sottoposta gravida, seducono guardie del corpo da dare in dono al marito in odore di presidenziali. ma anche poliziotti che in cucina prendono alla pecorina la moglie del collega che di lui si vuole vendicare, zombie, streghe con capezzoli tra le cosce, omicidi e violenze psicofisiche che nemmeno De Sade avrebbe mai pensato di mettere in scena. I telegiornali, poi, è inutile anche menzionarli, perché se tuo figlio puoi mandarlo a  letto alle 21:00 non puoi certo impedirgli di sapere cosa succede nel mondo.

nonostante siamo quotidianamente violentati da scene deplorevoli e reali, Cameron in Inghilterra decide di proibire “pratiche estreme” e non dai telefilm, non dalla letteratura, ma dal porno. il porno che di per sé è porno.

e quali sarebbero queste pratiche proibite e pericolosissime? ovviamente tutte quelle che vedono attive protagoniste noi donne: lo squirting (siete esperti inutile farvi i disegni); il pissing (pratica violentissima per carità), e proprio adesso che, terminata la mia raccolta “pioggia dorata”, pensavo di metterla in vendita in lingua inglese; il facesitting (letale per il primo Ministro se potessi averlo sotto di me); e tutti i giochi di ruolo sadomaso che fin qui ci hanno sollazzato.

ecco, quindi, che il più inutile best seller che sia mai stato scritto sul sadomaso (inutile menzionarlo), non soltanto crea false convinzioni riempiendo le chat di donnine alla ricerca dell’emozione “soft”, ma diventa una condanna a vita per chiunque frequenti questa pratica seriamente da anni e senza far male a nessuno. perché finché il S/M è restato all’interno delle mura domestiche, praticato soltanto tra esperti e nascosto con giusto pudore, nessuno s’interessava alla pratica in questione.

alle casalinghe con fregole da scrittrici consiglio quindi di mettete un freno alle loro fantasie soft, o finirà che ci proibiranno anche il bacio.

4 pensieri su “Porno, erotico, proibito

  1. Ogni cosa giunge lecita a falsi moralisti pur di limitare le libertà personali. Chi è lontano dallo standard di massa deve essere bandito -visto che per ovvie ragioni momentanee non può essere soppresso-. Il bigotto del cazzo è proprio quello che cerca di distogliere l’opinione pubblica dai veri problemi. Le libertà personali di tutti dovrebbero essere garantite -se lecite ovvio- ma si finisce appunto per rendere illecito o illegale qualsiasi cosa che abbia il sentore di differenza. Stronzate!
    Bel post. ..brava come sempre.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...