Il rovescio della medaglia

L’altra sera su NatGeo mi sono imbattuta in un documentario che raccontava il dramma dei ragazzi cinesi dipendenti dal web e chiusi in speciali campi di rieducazione. La storia in sé mi ha colpito, è ovvio, ma mi ha stupito e fatto riflettere un particolare dell’intervista.
Perché sei dipendente dal web?, gli ha domandato la voce fuori campo.
Perché il mondo reale è falso, ha risposto senza esitazione il ragazzo.
Questo punto di vista mi ha emozionata, mettendo in discussione convinzioni che anni di frequentazione della rete mi hanno portato a credere esatte.
Tutti perorano la “sincerità”. Su twitter, le filosofe in ciabatte non fanno altro che invitare gli “adepti” a cercare se stessi.
Mettendomi da parte -ho la fortuna di aver fatto scientemente i miei errori ma di avere una vita comunque appagante-, credo che tutti ci si senta un po’ traditi, oggi, dalla vita reale. Un tempo, nemmeno troppo tempo fa, le ambizioni qualcuno riusciva anche a coronarle, oggi no. E quindi dove sarebbe la vita reale di un individuo qualunque? Di un Non figlio di… ? E di un NON amico di… ? O amante di… ? Forse in un’esistenza raminga e frustrata?
Non potrebbe essere più reale la maschera usata in rete, anziché propria faccia nello specchio di uno squallido bagno in un buco di casa in culo al mondo?
Se la realtà non ci consente di essere ciò che vogliamo e che in definitiva siamo, perché negarci il piacere di essere ciò che sognamo?
Se poi questo mondo è il risultato di scelte sbagliate di altri, perché sentirci in colpa a essere finalmente liberi e felici in un nonluogo creato apposta dai poteri forti per distrarci dalla vita reale?

Una sorta di destino comune quello di procedere a occhi chiusi verso il nulla senza domandarsi il perché. O senza ricevere risposta. Allora ha ragione lui. Allora ha ragione il giovane cinese. Allora hanno ragione anche i ragazzi italiani (80%), che si domandano che senso abbia, oggi, frequentare la scuola, se il loro destino di ragazzi comuni è giù deciso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...