Guerra

Il mio malessere non nasce soltanto da quest’ultima sanguinosa guerra. Una delle tante che si combattono con più o meno violenza e che non hanno mai cessato di mietere vittime.

La guerra è dentro di noi e la combattiamo ogni giorno. Combattiamo il cancro, le sofferenze bancarie, i creditori, i debitori, i detrattori.
Quelli che un tempo erano stupidi giochi a premi oggi sono talent show, reality studiati ad arte per mettere i concorrenti uno contro l’altro e perché avvenga lo scontro, che piace tanto. I rovesci temporaleschi diventano bombe d’acqua. Gli “eventi” e le “tendenze” funzionano se virali. Come non fosse abbastanza siamo sottoposti alla violenza quotidiana dei tiggì che non risparmiano mai immagini raccapriccianti, le stesse che poi, pur non volendo, siamo costretti a guardare sui social, tra le riviste in edicola mentre corriamo da qualche parte ancora una volta combattendo contro qualcosa: il tempo, il traffico e l’ansia. La visibilità del successo l’unico vessillo da conquistare: sui social, sul lavoro, in casa.

Ovunque vedo macerie, sparatorie, corpi riversi nel proprio sangue. Chissà per quanto ancora saremo in grado di distinguere la sofferenza reale da quella virtuale.
Il ricordo più violento della mia infanzia è stata l’immagine di una Renault bianca in via Caetani e mia nonna che si voltava dall’altra parte, soffocando elegantemente un gemito di terrore.
Non so se sta andando peggio, se è un’impressione soltanto mia sarò eternamente grata agli dei. Comunque, nel frattempo e tra un tweet e l’altro: amiamoci un po’ di più e se non ce la facciamo impariamo a tollerarci e a non giudicare gli altri restando fermi sul nostro punto di vista.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...