Lotterie

Durante questi mondiali ho scoperto che c’è un uovo modo per trovare casa: vincerla! Perché se da un lato banche, Equitalia e Stato, la casa la mandano all’asta -e basta aprire qualunque sito di annunci per rimanere allibiti di fronte al numero di aste giudiziarie- dall’altro ci danno l’opportunità di vincerla al gratta e vinci martellandoci tra un tempo e l’altro dello sport più popolare al mondo. Se poi, l’italiano senza cultura propria né idee diventa patologicamente dipendente… beh… peccato!

Anzi, tra un po’, seguendo l’onda renziana del cambiamento positivo, certe follie non saranno che casi isolati. Perché il resto della nazione è sana e felice.

Mai instillarci il dubbio che la casa oggi non val più la pena comprarla e che magari prenderla in affitto come si faceva cinquant’anni fa può essere più salutare. Che la faccenda dei mutui ha portato in rovina milioni di famiglie e che il mattone è un un vestimento soltanto oggi, che non vale più un cazzo, e da parte di chi può comprarne in quantità e contanti, gli stessi che ci hanno rovinato con interessi da strozzini.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...